Sviluppo dei nuovi loghi del Pozzo di Santa Cristina e del Museo Etnografico Palazzo Atzori di Paulilatino

Il pozzo

Risalente al Bronzo finale (XII secolo a.C.), abbracciato da un recinto sacro (themenos) a forma di ‘serratura’.
Costruito con conci di basalto finemente lavorati e con tecniche accurate, il tempio è un gioiello dalle forme geometriche perfette.
All’interno è formato da vestibolo, da una scala e da una camera con volta a tholos, realizzata con anelli concentrici.
I 25 gradini si restringono man mano no alla cella, coperti da architravi posti specularmente: l’e etto è di ‘scala rovesciata’.
Il sito evoca i culti delle acque, che richiamavano genti nuragiche da tutta l’Isola.
L’acqua arriva alla vasca, scavata nella roccia, da una falda perenne: il livello è sempre costante.

Parole chiave

Serratura – Basalto – Tholos – Anelli Concentrici – Scala Rovesciata – Specchio – Culto dell’acqua
Portale – Rinascita – Dea Madre – Luce – Eternità

AS ABOVE SO BELOW

Come sopra, così sotto, come dentro, così fuori, come l’Universo, così l’Anima.
Ermete Trismegisto

SERRATURA - PORTALE

Sappiamo che per gli antichi il pozzo era un luogo di culto, un luogo d’incontro in cui probabilmente si onorava la Dea Madre e si partecipava a rituali propiziatori alla fertilità che si perdono nella notte dei tempi.
Non è sicuramente un caso che il themenos sia a forma di serratura, quasi voglia suggerire l’accesso ad un portale iniziatico.
Simbolicamente la porta racchiude e preserva un luogo o uno spazio fisico o non fisico che contiene qualcosa di rilevante, segna un limite, separa e distingue qualcosa da qualcosa d’altro che non gli appartiene, è un ostacolo per accedere a qualcosa o a un luogo e indica un divieto di accesso e al contempo la possibilità di entrare e di uscire; essa indica anche una condizione di cambiamento.

THOLOS

Vano o costruzione circolare con copertura a falsa volta o falsa cupola ottenuta dal restringimento progressivo del cerchio di ciascun filare di pietre.

LUCE

Santa Cristina è un luogo dove la luce solare è sinonimo di perfezione geometrica.

ACQUA

L’acqua ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’uomo e la sua importanza è riconosciuta nelle religioni e nei sistemi filosofici sin dai tempi antichi. Ad esempio, nella lingua sumera “A” significa sia “acqua” sia “generazione”. Nella maggior parte delle religioni, quindi, l’acqua è diventata un simbolo di rinnovamento e perciò di benedizione divina.

UNIONE DEGLI ELEMENTI

Ho voluto sintetizzare i concetti esposti in un marchio che li racchiuda tutti nello stesso momento.
Questa fusione origina un segno grafico dal sapore arcaico ma moderno per stile e carattere, che vuole ricordare di cosa sono stati capaci i nostri antenati e che vuole trasmettere positività.
I cerchi concentrici rappresentano la precisione con cui il pozzo è stato costruito, il movimento dell’acqua dopo che una goccia l’ha raggiunta e quindi lo scorrere inesorabile del tempo.
Partendo dalla forma trapezoidale dell’ingresso del pozzo, si è rappresentata la scalinata, vero punto di accesso al “portale”.
Il tutto è stato racchiuso dalla traccia del themenos a serratura, raccogliendo un senso di unione, custode degli antichi racconti che questo luogo carico di mistero ed energia ha ancora da narrare.